Danni al Neonato causati da Distacco della Placenta

Nei casi in cui il distacco della placenta causa sofferenza fetale visibile dal monitoraggio, il bambino deve essere partorito immediatamente con taglio cesareo d’emergenza

Distacco prematuro della placenta

La placenta è un organo contenuto nell’utero deputato agli scambi metabolici tra madre e figlio (nutrimento e ossigeno). Il sangue ricco di ossigeno e nutrienti proveniente dalla mamma si riversa nei capillari della placenta e, tramite il cordone ombelicale, viene trasferito al feto. Durante una gravidanza normale la placenta rimane impiantata sulle pareti dell’utero fino alla nascita del bambino. Dopo la nascita del bambino la placenta si separa naturalmente dalle pareti dell’utero e viene espulsa dal canale del parto. A volte la placenta si distacca prematuramente dalle pareti uterine. Questo fenomeno viene chiamato distacco della placenta e si può verificare dopo la 20ma settimana di gestazione. A volte, la placenta si distacca durante il parto se il trauma delle contrazioni causa una lacerazione della placenta stessa.


Nel referto che fuoriesce dal cardiotocografo vengono rappresentati due grafici. Quello superiore indica i battiti del cuore del feto al minuto e quello inferiore le contrazioni uterine. Durante il travaglio, nel momento in cui la madre ha una contrazione, il battiti cardiaci del bambino diminuiscono leggermente per poi tornare alla normalità una volta che la contrazione è terminata. Nella striscia è possibile visualizzare discrepanze da questo andamento. Per esempio, se il monitor rivela che il battito cardiaco non recupera subito dopo la contrazione o se si verifica una decelerazione del battito dopo la contrazione, ci potrebbe essere sofferenza fetale.

Le cause del distacco della placenta

Le condizioni e fattori di rischio associati al distacco della placenta includono:

  • Ipertensione materna (preeclampsia). Questa è una delle cause più comuni di distacco della placenta e si verifica nel 44% dei casi.
  • Trauma da contrazioni durante il travaglio.
  • Improvvisa decompressione dell’utero dovuta a eventi come la nascita del primo bambino in gravidanze multiple o la rottura prematura delle membrane (rottura delle acque)
  • Foratura accidentale della placenta (per esempio durante un amniocentesi)
  • Corioamniotite (infezione delle membrane della placenta)
  • Vasi sanguigni uterini anormali
  • Precedente distacco della placenta
  • Madre al di sopra dei 35 anni o al di sotto dei 20
  • Bambino maschio
  • Aumento dell’alfa feto proteina nella madre durante il secondo trimestre
  • Altre cause meno comuni sono la presenza di fibromi nell’utero, lesioni all’utero (dovute per esempio ad un incidente automobilistico) e abuso di sostanze come cocaina, alcol e fumo.

Segni e sintomi del distacco della placenta

Esistono alcuni segnali e sintomi del distacco della placenta:

  • Emorragie durante la seconda metà della gravidanza o sanguinamento eccessivo durante il travaglio
  • Dolori acuti addominali
  • Contrazioni uterine che durano più a lungo della norma
  • Utero che risulta indurito al tatto durante il travaglio
  • Sofferenza fetale

Nei casi in cui il distacco della placenta causa sofferenza fetale visibile dal monitoraggio, il bambino deve essere partorito immediatamente con taglio cesareo d’emergenza. Per evitare lesioni permanenti al cervello dovute a encefalopatia ipossico ischemica, il parto deve avvenire entro i 18 minuti dal distacco della placenta.

Cosa fare in caso di sospetto di errori medici in caso di distacco di placenta

Se il tuo bambino ha subito lesioni al cervello causate da una mancanza di ossigeno durante la gravidanza o il parto e ritieni che esse siano dovute a una gestione non appropriata del distacco della placenta, dovresti al più presto rivolgerti ad un avvocato specializzato in negligenza medica.

I nostri avvocati con esperienza in lesioni subite a causa del distacco della placenta ti diranno, con l’ausilio del nostro staff di medici neonatologi e ginecologi, se potrai aver diritto ad un risarcimento dei danni subiti da te e dalla tua famiglia a causa di errori del personale medico durante il parto.

Lo studio GRDLEX è sito in Roma e segue i propri clienti su tutto il territorio nazionale.

Per una consulenza gratuita contattaci con una delle seguenti modalità:

TOP
Consulenza Gratuita Ora