Ritardo mentale da malasanità nel parto

Nel caso in cui si riscontrino problemi durante il monitoraggio, i dottori potrebbero essere tenuti ad effettuare un taglio cesareo per salvare la vita del bambino e tutelare le sue condizioni di salute

Il termine ritardo mentale, spesso sostituito con “disabilità intellettuale”, indica una condizione in cui vi è una diminuzione delle funzioni cognitive.
Il più importante segnale di allarme che può indicare la presenza di questa problematica nel bambino è la sua l’incapacità a raggiungere importanti tappe dello sviluppo, come sedersi, camminare carponi, camminare in posizione eretta e parlare.
Inoltre potrebbero insorgere difficoltà nel memorizzare e nell’intrattenere rapporti sociali.
Durante la crescita del bambino, il ritardo mentale può manifestarsi come lieve, moderato o grave.

Cause di ritardo mentale

Il ritardo mentale può essere causato da una serie di fattori, tra i quali:

  • Disordini genetici
  • Problemi di sviluppo durante la gestazione
  • Traumi subiti durante il travaglio o durante il parto

Nell’ipotesi in cui si si verifichi un evento traumatico durante il parto, il ritardo mentale è generalmente la diretta conseguenza della conseguente carenza di ossigeno o di sangue nel bambino durante il travaglio o durante il parto.
Le condizioni del bambino devono essere attentamente e costantemente monitorate dai medici ostetrici: tramite il monitor fetale, questi possono avere, in tempo reale, un rapporto indicante la frequenza dei battiti cardiaci del bambino. Nel caso in cui si riscontrino problemi durante il monitoraggio, i dottori potrebbero essere tenuti ad effettuare un taglio cesareo per salvare la vita del bambino e tutelare le sue condizioni di salute

Avocati specializzati in danni da parto | La nostra esperienza nella gestione dei casi di presentazione podalica

Se il tuo bambino ha difficoltà a raggiungere tappe fondamentali dello sviluppo, o se gli è stato diagnosticato un ritardo mentale, contatta il nostri avvocati specializzati in negligenza medica ed in lesioni del neonato. Possiamo analizzare la documentazione medica del tuo bambino e determinare se i medici avrebbero dovuto fare di più per proteggere la sua salute.

Al fine di capire quando il bambino vada in sofferenza e quindi sia in pericolo è fondamentale eseguire un frequente monitoraggio della frequenza cardiaca fetale.  Gli standard di cura previsti per il parto devono essere seguiti, e sia la struttura sanitaria che il ginecologo devono essere in grado di eseguire un parto cesareo di emergenza al fine di evitare carenze di ossigeno, encefalopatia ipossico ischemica e paralisi cerebrale infantile.

Lo studio GRDLEX  ha fornito assistenza legale a famiglie di bambini affetti da danni da parto, in tutto il territorio nazionale, al fine ottenere il risarcimento per tutti i danni fisici ed economici subiti.   Contatta GRDLEX oggi stesso. Il compenso degli avvocati e dei medici legali del nostro staff dovrà essere versato solo in caso di risultato positivo.

Importante: tutta la procedura non ha alcun costo. Dovrai pagarci solo se e quando otterrai il risarcimento. Contattaci.

TOP
Consulenza Gratuita Ora